Orario Prelievi: da Lunedi al Sabato 7:30-10:30

  info@dyamed.it
  Piazza Risorgimento 55, 00192 Roma

NUTRIZIONE

La nutrizione è la disciplina che studia gli aspetti medici e biologici legati alla nostra alimentazione, con lo
scopo di migliorarla e prevenire le patologie connesse ad una scorretta assunzione di alimenti, dall’obesità, al
sovrappeso, o sintomi correlati tipo stanchezza, ritenzione idrica, gonfiore e molto altro.

Test intolleranze alimentari

  • INTOLLERANZA ALIMENTARE. I SINTOMI

    Stanchezza, sonnolenza, ritenzione idrica, malessere generale, gonfiore, sudorazione, acne, dermatiti, obesità.
    Ma ci sono altri disturbi sull'apparato muscolo-scheledrico, neurologici e psicologici. Tutte queste manifestazioni
    posso essere derivate da intolleranze alimentari.
    Più comunemente disturbi gastrointestinali, stanchezza, malassorbimento, aerofagia. Altri legami tra intolleranza e
    disturbi neurologici sono ormai noti, come ansia, depressione e cefalea.
    I risultati ottenuti su pazienti che hanno eseguito il test delle intolleranze sono srprendenti.
    Il 70% di coloro che si sono sottoposti all'esame ha eliminato i disturbi, ma soprattutto ha acquistato un modo
    diverso di nutrirsi con importanti benifici quali: perdita di peso, maggior efficienza fisica, miglioramento dei
    parametri clinici spesso fuori limite: colesterolo, trigliceridi e glucosio nel sangue.

  • E' BENE EFFETTUARE IL TEST PER LE INTOLLERANZE PER CAPIRE COSA CI PROCURA

    Ma decisivo il parere dello specialista della Nutrizione. Saper valutare la gravità delle intolleranze qualora siano
    presenti e sopratutto sappia consigliarvi come sostituire e alternare gli alimenti nella dieta.

  • IL SIGNIFICATO DI INTOLLERANZA ALIMENTARE

    Allergia da alimenti è un’espressione che si associa a manifestazioni fisiche importanti, in cui l'organismo evidenzia
    di rigettare un determinato alimento. La forma più conosciuta è quella di tipo 1 o IgE mediata. Ne soffrono solo
    1.5% delle persone. Dà manifestazioni importanti come sensazione di soffocamento, chiazze sulla pelle, vomito e
    nei casi più gravi, shock anafilattico.
    Ma in modo molto più diffuso esiste una forma di allergia alimentare ritardata che riguarda il 45 % delle persone.
    Compaiono quantità eccessive di IgG specifiche nei confronti di determinati alimenti, (con IgG si intendono le
    immunoglobuline G, cioè anticorpi speciali, molecole dedicate alla risposta immunitaria).
    Le IgG possono arrivare ai più disparati organi e tessuti. Quando accade provocano disturbi con sintomi.
    Quando uno o più fattori si combinano fra loro che ne paga le conseguenze è l'equilibrio microbico-intestinale.

    Avviene quel processo chiamato DISBIOSI. Con essa si intende un'alterazione della popolazione microbica-
    intestinale, nostra alleata contro ceppi patogeni.

    Con la DISBIOSI la barriera intestinale perde di efficienza. Diventa permeabile, porosa ed incapace di trattenere i
    macroelementi. Il nostro intestino diviene meno resistente ai virus, batteri, parassiti, funghi e all'infezione da
    candida.

Contattaci Ora

Accreditato Regione Lazio

Scopri le Nostre Offerte

Con le offerte Dyamed sulle Analisi Clicniche Risparmi fino al 70%

CLIENTI SODDISFATTI

PACCHETTI VENDUTI

ESAMI AL GIORNO

CLIENTI SERVITI OGNI ANNO